image-couverture-1

Tutti i segreti per un lettino da massaggio pulito

Come pulire un lettino da massaggio?

 Un professionista sanitario deve sempre prendersi cura dell’attrezzatura medica presente in ambulatorio o che utilizza durante le visite a domicilio. Per questo motivo abbiamo deciso di svelarvi tutte le tecniche e tutti i segreti per mantenere il vostro lettino per massaggi sempre pulito. Se siete interessati, vi invitiamo a proseguire la lettura.Ministero della Salute

Il Ministero della Salute e il Servizio di Igiene e Sanità Pubblica (SISP) tutelano tutti i giorni la salute dei cittadini e si accertano della salubrità degli ambienti medici in tutte le regioni d’Italia. La loro priorità è il rispetto per le norme igieniche da parte di tutti i professionisti dell’ambito medico. I professionisti sanitari devono imperativamente impegnarsi a decontaminare, disinfettare e detergere gli ambienti e le attrezzature mediche, onde evitare la propagazione di batteri e infezioni.

I lettini da massaggio sono attrezzature utilizzate da molti professionisti della salute, in ambulatori, ma possono essere anche utilizzati al di fuori degli ambienti sanitari. Sono strutture pensate per accogliere il cliente in posizione sdraiata, con l’obiettivo di facilitare i movimenti del professionista durante il trattamento. È quindi comprensibile che questo strumento sia assolutamente essenziale per il buon svolgimento della cura o del trattamento. Per questo motivo il lettino deve essere in buono stato e sempre pulito e disinfettato. Un dispositivo pulito e curato dura di più e i clienti saranno più soddisfati.

Lettino da massaggio Medriprem nero

10 consigli per prendersi cura del vostro lettino da massaggio

Prendersi cura del proprio lettino per massaggi è uno step molto importante non solo per il benessere dei propri pazienti e clienti, ma anche perché in questo modo la vostra attrezzatura durerà di più. Girodmedical vi propone 10 consigli per mantenere il vostro lettino al meglio a lungo:

pulizie

unoIn primo luogo è importante scegliere il lettino da massaggio adatto alla vostra professione. Dovrete scegliere la struttura del lettino in base al peso medio della vostra clientela, alle dimensioni che desiderate, alla densità dell’imbottitura e alla struttura (pieghevole, idraulico, elettrico, fisso). È molto importante scegliere con cautela tutti i criteri di un lettino per massaggi in quanto se utilizzate un’attrezzatura sbagliata per la vostra professione, rischiate di non esercitare al meglio i vostri trattamenti, o di creare sensazioni sgradevoli ai vostri pazienti e a voi stessi durante la cura. Infine rischierete di danneggiare il materiale.

due-1Vi consigliamo l’utilizzo di lenzuolini medici e di fodere protettive per rispettare le regole d’igiene durante le visite. Questi dispositivi permetteranno di proteggere il lettino da macchie, strappi e da qualsiasi alterazione della superficie. Vi ricordiamo che i lenzuolini medici vanno cambiati dopo ogni visita per rispettare le regole d’igiene previste dal Ministero della Salute.

treÈ molto importante lavare il lettino da massaggio con i prodotti adatti. In effetti non tutti i prodotti sono adatti alla pulizia di uno strumento del genere in quanto potrebbero lasciare tracce o potrebbero corrodere la superficie.

quattroPrima di utilizzare un qualsiasi prodotto per la disinfezione, vi consigliamo di togliere  la polvere con un panno umido, possibilmente in microfibra. In questo modo il prodotto disinfettante utilizzato successivamente avrà molto più effetto in quanto non sarà bloccato dallo strato di polvere.

cinque-2Gli ambienti umidi non aiutano in quanto potrebbero favorire al deterioramento più veloce del vostro lettino. In effetti un lettino che si trova in un ambiente umido potrebbe arrugginirsi più velocemente. Nel caso di un ambiente molto umido il lettini con struttura in legno potrebbero avere una durata di vita più lunga, anche se con il tempo il legno umido si gonfia (dipende dalla qualità del legno e dalla laccatura). Quindi evitate gli ambienti troppo umidi.

seiVi consigliamo di non esporre il vostro lettino agli infrarossi per troppo tempo. In effetti gli infrarossi potrebbero degradare il suo tessuto e deformare un po la struttura.

settePer i lettini elettrici vi consigliamo di spegnere il dispositivo medico prima di pulirlo. Questo perché se un lettino per massaggio elettrico presenta qualche anomalia, potrebbe causare danni gravi a contatto con una spugna o un panno umido, o semplicemente a contatto con l’acqua.

ottoÈ importante pulire i lettino regolarmente e seguire tutte le procedure regolamentari stabilite dal ministero della salute. È imperativo seguire le regole di igiene e di pulizia delle attrezzature e dei dispositivi medici.

noveVi consigliamo di pulire il telaio del vostro lettino da massaggio con attenzione. Se avete un lettino elettrico, vi consigliamo di applicare olio nelle parti che tendono a cigolare. Per applicare il prodotto è molto semplice: è sufficiente togliere le protezioni in plastica sui bulloni, e svitare leggermente il bullone per applicare l’olio. Infine, riavvitate il tutto.

dieciInfine, vi consigliamo di pulire le macchie il più velocemente possibile, in quanto come saprete una macchia secca sarà sempre più difficile da togliere e rieschiate di danneggiare la superficie del lettino.

Quando pulire il lettino per massaggi

È molto importante pulire il proprio lettino da massaggio in maniera regolare con un panno pulito e umido, possibilmente in microfibra, o comunque con qualsiasi panno delicato che non provochi microlesioni sulla superficie dell’apparecchiatura. Vi consigliamo invece di effettuare una pulizia profonda del vostro lettino una volta alla settimana. Questi due tipi di pulizia combinati vi permetteranno di mantenere la vostra attrezzatura più a lungo e di rispettare attentamente tutte le norme igieniche in ambito medico.

Coloro che usano questa attrezzatura per i massaggi dovranno pulire a fondo la struttura dopo ogni cliente. Questo perché i prodotti utilizzati durante le sessioni di massaggio (oli, gel, creme) sono normalmente grassi o comunque oleosi e possono creare aloni o macchie. Vi consigliamo quindi di pulire la superficie con un panno umido e con una salviettina umidificata per togliere l’alone oleoso. Vi consigliamo di fare particolarmente attenzione se avete un lettino da massaggio in similpelle, in quanto può deteriorarsi più rapidamente a contatto con prodotti oleosi.

Come pulire il rivestimento di un lettino da massaggio?

rivestimento-lettino

 

Avrete capito a questo punto che prendersi cura di un lettino per massaggi è essenziale ed è parte integrante del mestiere che si esercita. È quindi indispensabile proteggere al meglio la propria strumentazione. Dovrete però stare attenti a pulirla nel modo giusto perché esistono vari tipi di rivestimento che reagiscono ai prodotti di pulizia in modo diverso. Il rivestimento può essere in tessuto, similpelle o in vinile. Per ogni tipo di rivestimento dovrete utilizzare quindi prodotti personalizzati.

Come prima cosa consigliamo di pulire il lettino con un panno umido e successivamente con una salvietta disinfettante. Questo tipo di pulizia è molto semplice ma fatto regolarmente fa veramente la differenza e vi permetterà di rispettare le norme di igiene. Inoltre vi invitiamo a verificare che i lenzuolini medici e le fodere protettive che utilizzate non causino danni al rivestimento del lettino da massaggio.

Per una pulizia più profonda, potrete pulire la vostra attrezzatura con una spugna delicata e sapone delicato diluito con acqua (non quelle abrasive per lavare i piatti). In seguito potrete risciacquare con acqua. Vi consigliamo poi di asciugare subito il lettino onde evitare aloni o macchie lasciate dai prodotti utilizzati.

Attenzione!

attenzione

  • Evitate di utilizzare troppa acqua onde evitare che penetri troppo nel rivestimento del lettino.
  • Vi consigliamo di lavare i lettino dopo ogni sessione con i pazienti per questioni di igiene ovviamente, ma anche per evitare che le macchie di prodotti oleosi (soprattutto durante i massaggi) si secchino e siano dunque più difficili da pulire.
  • Evitate di pulire i rivestimenti in simil pelle con prodotti troppo potenti in quanto potrebbero corrodere il film esterno che protegge i rivestimento.
  • Per tutti i massaggi superiori a 30 minuti vi consigliamo di rivestire il lettino con una fodera estraibile e lavabile onde evitare che gli oli e i prodotti utilizzati durante la sessione penetrino troppo in profondità nel lettino.

Come pulire il telaio di un lettino per massaggi elettrico

Come prima cosa per pulire un lettino da massaggio elettrico vi consigliamo di pulirlo delicatamente con un panno umido, come per qualsiasi tipo di lettino. La polvere rischia di infilarsi nella struttura del lettino da massaggio elettrico, per questo motivo questo step è molto importante. Questo tipo di pulizia deve essere fatto giornalmente.

Per evitare qualsiasi rumore sospetto nel telaio del vostro lettino vi consigliamo di pulire molto spesso questa parte dalla polvere. Inoltre negli ambienti particolarmente umidi il vostro lettino elettrico o idraulico potrebbe avere qualche problema in quanto l’umidità che entra nel telaio potrebbe causare problemi di usura. Per questo motivo vi invitiamo a controllare sempre la sua struttura, e se lo richiede, applicate olio per telai nella struttura.

Per prendervi cura del telaio del lettino vi consigliamo di:

  • Togliere i rivestimenti che proteggono i bulloni del telaio.
  • Svitare leggermente i bulloni presenti nel telaio per poter applicare piccole dosi di olio.
  • Lasciare agire l’olio per circa 12 ore.
  • Una volta lasciato agire l’olio, stringere di nuovo i bulloni e rimettere il rivestimento.
  • Effettuare lo stesso procedimento su tutti i bulloni

Vi consigliamo di utilizzare un olio spray a base di teflon per questo procedimento. Questo prodotto è disponibile in ferramenta.

Attenzione!

attenzione

  • Non utilizzare oli lubrificanti o prodotti simili.
  • Non applicare il prodotto o farlo colare sul motore elettrico o idraulico o sui pistoni del telaio.

Il kit perfetto per prenersi cura del vostro lettino da massaggio

L’igiene in ambito medico deve essere una priorità. Ecco perché bisogna pulire a fondo il proprio lettino da massaggio. Un professionista della salute deve sempre utilizzare prodotti specifici che eliminino i batteri e che disinfettino le strutture mediche senza che siano troppo aggressivi.

Di seguito vi proponiamo un kit d’igiene per pulire a fondo gli strumenti utilizzati:

  • Salviette disinfettanti

Sul nostro sito potrete trovare diverse marche e diverse tipologie di saliette disinfettanti. Vi proponiamo un’ampia scelta di salviette pulenti, antisettiche e senza alcol. Uno dei nostri best sellers sono le salviette disinfettanti Anios, per disinfettare tutta la strumentazione presente in un ambulatorio. La scatola ha 120 salviette monouso. Una volta passata la salvietta disinfettante sulla superficie, lasciate asciugare l’area.

Salviette Anios

  • Fodera protettiva

È necessario che il vostro lettino sia sempre pulito.  Per questo motivo una buona fodera protettiva è necessaria per una perfetta protezione della superficie del lettino da prodotti durante la sessione (di massaggi per esempio) o semplicemente dall’usura. Girodmedical vi popone  diverse tipologie di fodere protettiva non solo per i lettini ma anche per eventuali sgabelli. Uno dei migliori prodotti che troverete sul nostro sito è la fodera protettiva di spugna della marca Mediprem. Quest fodera non solo è di grande qualità, ma è anche dotata di una cavità per il viso.

fodere-protettive Mediprem

  • Lenzuolino medico

I lenzuolini medici Hartmann Valaroll sono perfetti per proteggere perfettamente il vostro lettino per massaggi. Fabbricati in ovatta di cellulosa, sono monouso, quindi da cambiare dopo ogni visita o sessione con il paziente. I rotoli che proponiamo sono completamente impermeabili a liquidi e batteri.

lenzuolino medico Hartmann Valaroll

  • Gel per le mani

Vi invitiamo a scoprire la nostra gamma di gel per le mani disponibili sul nostro sito. Uno dei prodotti preferiti dalla nostra clientela è il gel idroalcolico inodore Aniosgel. Soluzione perfetta per eliminare batteri e microbi.

Gel idroalcolico Aniosgel

Esistono soluzioni per un lettino per massaggi consumato?

Nel caso in cui il vostro lettino da massaggio non sia in buon stato potrete ancora fare qualcosa per migliorare la situazione:

Se sulla superficie del vostro lettino ci siano uno o più buchi, è importante ricordare che in commercio esistono dei prodotti che possono migliorare lo stato di graffi o di piccoli buchi formati a causa dell’usura. Attenzione pero, sono prodotti adatti esclusivamente per i lettini in vinile. Potrete ad ogni modo contattare il fabbricante per chiedere una riparazione. Ovviamente nel caso in cui il vostro lettino non sia più in garanzia, sarà un’operazione a pagamento.

Infine, se il vostro lettino è in un o stato troppo logoro, vi consigliamo di investire in un  nuovo strumento che potrete trovare sul nostro sito. Su Girodmedical vi proposnamo decine di lettini da massaggio per tutte le professioni, che potrete personalizzare in base alle vostre esigenze e preferenze.

 

Quali regole d’igiene seguire in uno studio medico?

pulizie

Le norme d’igiene devono essere rispettate non solo per i pazienti, ma anche per voi stessi!

  • Lavatevi le mani spesso con saponi delicati per evitare la trasmissione di germi e batteri ( e asciugatevi le mani totalmente).
  • Vi consigliamo di tagliarvi spesso le unghie e di non applicare smalto.
  • Portate un abbigliamento consono all’ambiente lavorativo.
  • Proteggete la vostra attrezzatura medica con fodere o lenzuolini medici monouso.
  • Pulite regolarmente il vostro ambiente di lavoro.

 

Speriamo che questo articolo vi sia piaciuto. Per informazioni complementari vi invitiamo a consultare il nostro articolo sui prodotti da scegliere per la pulizia degli ambienti sanitari.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *