mal-di-schiena-principale

Quali soluzioni per il mal di schiena?

Più di tre quarti degli italiani hanno sofferto o soffriranno di mal di schiena nelle loro vite.
Fatta eccezione per le malattie alla schiena come la scoliosi o l’ernia del disco, il “mal di schiena” è dovuto a posture scorrette in posizione seduta o in piedi, ma anche ad eccessiva sollecitazione muscolatura ed una vita troppo stressante. In questo articolo verrà fatto uno zoom sulle soluzioni esistenti per prevenire il mal di schiena, considerato oggi come “il male del secolo”.

Quali posture bisogna adottare?

Innanzitutto, è importante adottare una buona postura. È necessario evitare di piegare troppo il corpo quando si lavora in ufficio e se possibile, è necessario regolare lo schermo in modo che sia all’altezza degli occhi. Mantenere la stessa posizione per un lungo periodo può irrigidire la schiena, quindi diventa importante sgranchirsi le gambe più volte al giorno.

img_5794_ins_3731778_600-300x215-immagine-1

Anche quando si è in piedi, bisogna mantenere una postura dritta ed allineata, il che non è sempre facile poiché siamo in molti ad aver preso cattive abitudini in termini di postura. Ad esempio, quando ci si piega verso il basso, si devono piegare le gambe e non piegarsi in avanti direttamente, un semplice gesto a cui non sempre tutti pensiamo.

Quali sport bisogna praticare?

Il sovrappeso può essere dannoso per la schiena, quindi è importante evitare uno stile di vita sedentario e praticare un’attività sportiva regolare.

Alcuni sport sono consigliati per alleviare il mal di schiena:

Nuoto: ad esempio lo stile libero aiuta a costruire il muscolo in modo efficace. Stare in acqua allevia la schiena, poiché si prova una sensazione di leggerezza.

Camminare: con buone scarpe e tenendosi ben dritto, una camminata aiuta a bilanciare il corpo e rafforzare la schiena.

Stretching, yoga, pilates e tai chi: lo stretching e la conseguente flessibilità permettono di rilassare i muscoli e contribuire a rafforzare il tono addominale e la tonicità del dorso per alleviare il peso del carico su quest’ultimo.

mal-di-schiena-e-sport-768x494-immagine-2

Alcuni esercizi di stretching sono facili da eseguire a casa per un periodo di tempo relativamente breve ed aiutano a rilassare la schiena in modo efficace.

Il massaggio, una soluzione?

Le persone che soffrono di mal di schiena cronico od occasionale possono anche essere massaggiate da un fisioterapista o massaggiatori professionisti per aumentare il flusso sanguigno, lenire la tensione ed alleviare il dolore. Ci sono anche macchine per massaggi che ti permettono di automassaggiarti comodamente a casa, come la macchina per massaggio Lanaform.

massaggio-svedese-immagine-3

Lo shiatsu è un massaggio terapeutico giapponese a volte consigliato per curare il mal di schiena. Si basa sullo stesso principio dell’agopuntura, ovvero premendo specifici punti di pressione del utente appositamente sdraiato su un lettino da massaggio, ma senza l’aiuto degli aghi.

Quanto può aiutare dormire correttamente?

È anche importante avere una buona biancheria da letto perché il sonno è molto importante per la schiena. La posizione migliore per dormire è sul lato, in posizione fetale, ma è anche possibile dormire sul retro, solo la posizione ventrale è scoraggiata.

cardiofrequencemetre-beurer-pm-200-runtastic-1-300x300-immagine-4

Infine la scelta del materasso è essenziale, non deve essere troppo morbido, né troppo dura per non accentuare i dolori lombari. Alcuni marchi come Beurer offrono coprimaterassi termici. Infatti, il calore è benefico per la schiena perché rilassa i muscoli contratti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *