child-ear-infection-doctor_yjlnov-600x270-principale

Scegliere il miglior otoscopio grazie alla nostra guida all’acquisto

A cosa serve un otoscopio?

L’otoscopio è uno strumento ottico utilizzato per esaminare l’orecchio per via endoscopica, permette di visualizzare la membrana timpanica e il canale uditivo esterno. In greco infatti oto vuol dire orecchio e skopeo osservo, ossia l’osservazione dell’orecchio. L’otoscopio viene utilizzato da medici generalisti, pediatri, otorinolaringoiatri e veterinari. Esistono anche otoscopi multifunzione per ispezionare la gola, le gengive e la cavità nasale.

miglior otoscopio GirodMedical

L’otoscopia fornisce informazioni utili per diagnosticare varie malattie o infezioni dell’orecchio, come l’otite, ipoacusia, sordità, tumori, lesioni infiammatorie o presenza di corpi estranei. Il dispositivo di auscultazione offre una buona visibilità del condotto uditivo grazie ad una sorgente di luca e una lente di ingrandimento. L’esame otoscopico è un’operazione diagnostica sicura, semplice e indolore.

otoscopia

L’otoscopio professionale è generalmente realizzato in materiale metallico ed è formato da due parti principali, una testa e un’impugnatura. Nelle testa si trova la sorgente di luce e la lente di ingrandimento, queste caratteristiche permettono una visibilità chiara e priva di riflessi. All’estremità della testa vi è infine un attacco per gli speculum auricolari per garantire una corretta igiene tra un esame e l’altro.

Per effettuare al meglio l’esame e una corretta diagnosi, è indispensabile procurarsi un otoscopio professionale di qualità, è per questo che Girodmedical offre una vasta gamma di otoscopi.

Come scegliere il proprio otoscopio?

Per scegliere l’otoscopio che più fa al caso vostro e alla vostra specialistica, bisogna tenere in considerazione alcuni parametri.

L’illuminazione dell’otoscopio

L’illuminazione è il primo criterio da prendere in considerazione nella scelta dell’otoscopio. Un’illuminazione appropriata consente una migliore visibilità del condotto uditivo. E’ possibile scegliere tra tre tipi di modelli.

  1. Illuminazione a luce alogena: gli otoscopi a luce alogena sono costituiti da una lampadina situata nella testa del dispositivo per consentire l’illuminazione diretta del condotto uditivo. Questo tipo di strumento rispetta i contrasti e offre una proiezione omogenea della luce evidenziando la fedeltà dei colori, permettendo una diagnosi precisa e chiara. La lampadina emette una luce calda e può facilmente essere sostituita. L’unico svantaggio è che il bulbo posto nella testa dell’otoscopio blocca una parte del campo visivo dello specialista. Molto amato per il suo design moderno e compatto, è ad esempio l’otoscopio Heine Mini 3000 ad illuminazione diretta, facilmente trasportabile.
  2. Illuminazione a LED: gli otoscopi con luce a led hanno il vantaggio di offrire una luminosità molto più alta di quella fornita dalla luce alogena. Inoltre grazie al ridotto consumo energetico, questo tipo di dispositivo è due volte più potente e garantisce un’autonomia di lunga durata (circa 50.000 ore). Alcune luci a LED offrono un’eccellente resa cromatica anche nell’infrarosso.
  3. Otoscopio a fibre ottiche: le fibre ottiche degli otoscopi sono situate nella parte anteriore dello strumento, vicino lo speculum, liberando il campo visivo della lente. Tuttavia questi modelli sono più delicati, le fibre ottiche tendono infatti ad opacizzarsi, a differenza della lampadina alogena che invece emette una intensità stabile e uguale per tutta la durata di vita della lampadina. 

confronto otoscopi heine

In questa foto potete vedere la diverse luminosità degli otoscopi della linea Heine mini 3000: a sinistra l’otoscopio Heine Mini 3000 alogeno, al centro l’otoscopio a fibre ottiche Heine mini 3000 e a destra l’otoscopio Heine Mini 3000 a fibre ottiche e led.

Tipo Illuminazione Alogeno Fibra ottica LED Xeno
 

Vantaggi

  • Rispetto dei contrasti
  • Luce calda
  • Luce omogenea
  • Rispetto dei contrasti
  • Luce concentrata e omogenea
  • Rispetto dei colori
  • Lunga durata e basso consumo
  • Luce bianca luminosa
  • Luminosità concentrata e omogenea
  • Luce chiara
 

Svantaggi

  • Debole intensità
  • Soppressione zone rosse
  • Debole intensità
  • Soppressione zone rosse
  • La luce tende al blu
  • Illuminazione meno potente
  • Bagliore
  • Colori non ben definiti

La lente di ingrandimento dell’otoscopio

Un’altra caratteristica da tenere a mente quando si vuole acquistare un otoscopio, è la lente di ingrandimento, realizzata in vetro ottico antigraffio e generalmente x3 o x4 in base al modello. Questa permette una visione ingrandita e più precisa dell’orecchio esterno e medio.

Gli otoscopi Kawe Piccolight sono molto apprezzati dai professionisti per le loro lenti di ingrandimento orientabili x3. Inoltre, sono resistenti agli urti e il loro design li rende facilmente trasportabili, ideali quindi per esami rapidi.

L’alimentazione dell’otoscopio

Non tutti i dispositivi medici auricolari hanno la stessa fonte di alimentazione. L’impugnatura dell’otoscopio contiene una fonte di energia (batteria ricaricabile, pile, rete elettrica….). In linea di principio, gli otoscopi con batterie ricaricabili possono mantenere la batteria fino a 10 ore senza doversi preoccuparsi della prossima ricarica. Il secondo vantaggio di questo tipo di batteria è la comodità e la praticità che rendono il dispositivo portatile anche durante visite a domicilio.

Lo speculum per otoscopio adatto

La scelta dello speculum è importante, vi sono in commercio diversi tipi di speculi uditivi adatti ad adulti, bambini o animali, di varie dimensioni. Si possono inoltre scegliere speculum riutilizzabili o usa e getta. Gli speculum in acciaio inossidabile sono un investimento iniziale che però dura a lungo termine, bisogna solo ricordarsi di pulire e disinfettare lo speculum tra un paziente e l’altro per motivi igienici.

Per un’esplorazione ancora più ottimale, conoscete l’otoscopio MacroviewWelch Allyn?

Otoscopio Welch Allyn Digital Macroview

Questo dispositivo permette di osservare la membrana timpanica memorizzando contemporaneamente le immagini del condotto uditivo. I dati registrati possono essere facilmente trasferiti al paziente o ad altri medici per un consulto. L’alta risoluzione dell’immagine e lo zoom x3 offrono una visione chiara e completa.

I 3 Otoscopi più venduti nel nostro sito

Modello Otoscopio Heine Mini 3000 LED
otoscope-heine-mini-3000-led-f-o_2-mini-immagine-1
Otoscopio Spengler Smartled 5500

Otoscopio Kawe Piccolight C Standard

Otoscopio Piccolight KaWe

Peso

Alimentazione

130 g

2 pile AA da 1,5 V

326 g

2 pile LR06 da 1,5 V

70 g

2 pile mignon AA

Illuminazione LED F.O 2.5 V (2 volte più potente) Fibra Ottica + LED integrata Fibra Ottica di alta qualità
Ingrandimento

Prezzo

x 3

Clicca per sapere il prezzo

x 3

Clicca per sapere il prezzo

x 3

Clicca per sapere il prezzo

Otoscopio Heine Mini 300 LED

L’otoscopio Heine Mini 300 LED è riconosciuto per numerosi vantaggi. Optando per esso si ha la garanzia di una illuminazione più precisa senza riflessi, una resa di colore difficile da eguagliare e un ingrandimento di tre volte maggiore. Questo otoscopio ha un sistema innovativo, che riduce gradualmente la luminosità in base allo stato di carica della batteria.

L’otoscopio Spengler Smartled 5500

Questo dispositivo emette una luce a LED bianca che permette una chiara visione del condotto uditivo per favorire una diagnosi corretta nelle migliori condizioni possibili. L’otoscopio viene fornito con 4 speculum di 2,5 mm e 4 di 4 mm.

L’otoscopio Kawe Piccolight C Standard

Il produttore tedesco Kawe, storico concorrente del marchio Heine, offre con la sua gamma Piccolight un otoscopio ad un imbattibile rapporto qualità-prezzo. Il suo peso piuma di soli 70 grammi ti permetterà di portarlo facilmente durante tutte le tue consultazioni a domicilio. L’otoscopio Piccolight ha una capacità di ingrandimento di 3 volte ed è disponibile in diverse versioni, illuminazione standard, fibra ottica o LED nella sua versione di fascia alta.

nos experts répondent à vos questions sur le rameur chez girodmedical Non sapete ancora quale otoscopio scegliere? L’équipe di Girodmedical è all’ascolto! Il Servizio di Assistenza è a vostra disposizione al numero gratuito 02 40 70 84 10 per aiutarvi a fare la scelta migliore dal lunedì al venerdì dalle 10h alle 12h30 e dalle 14h alle 17h, giorni festivi esclusi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *